Bordeaux (31 Marzo – 2 Aprile)

 

E’ curioso sapere come la prima volta che Luca mi invitò a cena decise di ordinare una bottiglia di vino rosso, tra le più costose del menù, ignorando un piccolo particolare: non bevo vino rosso.

Immaginate Pasqua, immaginate un posto romantico come Bordeaux, un piccolo appartamento in centro con l’idromassaggio, la mia astemia e otterrete il weekend perfetto.

Nonostante la toccata e fuga cercheremo di farvi viaggiare con la mente e con il palato attraverso una cittadina famosa per il buon bere e per le sue architetture settecentesche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *